logo

 

BACK        LOGISTICA     
Treni e altro sul corridoio 24 Genova-Rotterdam

 

 

 

 

 

euromerci

 

 

GEFCO migliora le spedizioni di auto in treno con un modello innovativo di gestione

 

 

 

 

A partire dall’11 dicembre 2011 Gefco affida i trasporti delle automobili verso la Francia e altre destinazioni europee a tre operatori ferroviari privati. L’operatore francese, infatti, utilizza il trasporto ferroviario per il 25% delle proprie spedizioni automobilistiche, rispetto a una media europea del 17%: per questo ha deciso di gestire in autonomia il proprio schema di trasporto su ferro.

A luglio 2010 il 3PL ha indetto una gara d’appalto per ciascuna delle tratte di interesse, selezionando gli operatori ferroviari sulla base di criteri economici e di copertura regionale, in modo da effettuare i raggruppamenti per ciascuna area geografica.

La Francia centrale e orientale è stata assegnata a Euro Cargo Rail, una controllata di DB Schenker Rail, la Francia meridionale a Europorte France, una controllata di Eurotunnel, e le regioni settentrionale e occidentale a Colas Rail, parte del del gruppo Bouygues.

La collaborazione con i tre operatori è stata definita in accordo con la Réseau Ferré de France (RFF).

Una delle chiavi del successo è la gestione delle prenotazioni negli scali di smistamento di Gevrey (che RFF ha proposto a Gefco di riutilizzare dopo che nel 2009 era stato abbandonato) vicino a Dijon e di Achères, nei pressi di Parigi. Il primo vantaggio di questa soluzione è operativo ed è rappresentato dal rispetto dei tempi di consegna. Per esempio il collegamento Sochaux-Calais richiede mediamente 26 ore, ovvero cinque giorni in meno rispetto a quanto succedeva in precedenza.

Tutti i treni, ovvero 150 alla settimana, consentono il trasporto dei 500.000 veicoli che escono dalla stabilimento ogni anno. L’obiettivo di Gefco è di arrivare a 250 treni per settimana.

 

La progettazione e l’implementazione di questo ambizioso progetto ha comportato lo sviluppo e la realizzazione di strumenti specifici in grado di integrare la gestione dei volumi e il tracking dei veicoli con la prenotazione delle tratte ferroviarie e la sincronizzazione dei servizi degli operatori.

La pianificazione dei flussi è effettuata con numerosi mesi di anticipo, in quanto i percorsi ferroviari devono essere prenotati a RFF nove mesi prima del loro effettivo utilizzo. La gestione dei piani di trasporto implica innanzi tutto la conoscenza in tempo reale della quantità di veicoli da spedire, nonché la loro destinazione da ciascun stabilimento e, in secondo luogo, il controllo degli orari di partenza e di arrivo dei treni.

Ciò consente di coordinare le attività degli operatori ferroviari e di ottenere i tassi di riempimento ottimali ai fini della redditività del sistema.

 

Per gestire questo progetto è stato sviluppato uno speciale programma software, Geri (Gefco Rail Interface), il quale consente di monitorare, sulla base dei documenti di carico, la composizione dei treni e il tracking dei vagoni. Gefco è il primo operatore logistico europeo ad aver introdotto un sistema così innovativo per il controllo e l’ottimizzazione dei tempi di consegna.

Questo piano di trasporto garantirà l’utilizzo continuativo della rete ferroviaria per il trasporto di automobili.

Anche il trasporto di vagoni singoli, elemento chiave del programma, è in linea con gli obiettivi di sviluppo sostenibile del gruppo, mentre l’utilizzo di più operatori ferroviari garantisce flessibilità e affidabilità

 

Da Euromerci – 26/04/2012

 

 

torna a capo

 

 

ultimo aggiornamento / Last update 05.05.2012
in colore blu gli aggiornamenti recenti

 

intermodale24-rail è un’attività professionale dello studio ing. Fulvio Quattroccolo p. i.v.a. 02168440044

  © 2010 ing. fulvio quattroccolo    international services: www.dominioweb.org   mappa del sito   contatti  note legali
GEFCO,