.

logo

Treni e merci sul corridoio 24 Genova-Rotterdam

HOME        LOGISTICA     
 

 

 

 

 

 

 

 

floraholland

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

CASI DI STUDIO # 3  

WETRON : Il trasporto intermodale offre flessibilità!

 

 

 

[fonte: Rail Cargo Information Netherland]

Wetron (Weerter Transport Onderneming) è una Impresa di trasporti fondata nel 1962 da Jan Maas a Weert, NL

 

Spiega Paul Maas, Amministratore Delegato della odierna Wetron Transport & Logistics BV in un'intervista pubblicata da Rail Cargo Information NL il 02.10.2013:

 

Wetron opera nel trasporto intermodale fin dal 1995, con un servizio verso l'Italia, su iniziativa del Ministero dei Trasporti (ora Infrastrutture e Ambiente) con l'aiuto di Buck Consultants. Il programma era motivato dalla crescente congestione del traffico stradale, a causa della limitata capacità delle strade, e dai problemi di valichi di frontiera. Infatti molti Paesi non avevano ancora aderito all'area Schengen di libero transito, come ad esempio la Svizzera.

 

In questo progetto vennero coinvolti una decina di autotrasportatori e fornitori di servizi logistici. Di questi dieci, Wetro è praticamente l'unico che ha proseguito con l'intermodalità.

 

Il problema era che a molti partecipanti la ferrovia sembrava essere troppo inaffidabile. A causa dei numerosi cambi di locomotive richiesti ai confini, si temeva che la prestazione della ferrovia non sarebbe stata adeguata alle richieste, e l'investimento necessario per l'intermodale venne giudicato troppo costoso o e rischioso.

 

Oggi però il trasporto ferroviario è molto migliorato. soprattutto negli ultimi anni con l'entrata in servizio di locomotive multi-sistema, vale a dire che una stessa locomotiva può funzionare nell'ambito di diversi sistemi di alimentazione e di sicurezza. Questo ha portato anche noi ad aumentare la quota di merci trasportate su ferrovia. In questo momento la quota intermodale è quasi del 99%: anche grazie alla operatività affidata a TX-Logistik, della quale siamo molto soddisfatti per il nostro treno da Venlo a Melzo.

 

11.10.2013

 

ultimo aggiornamento: 27.11.2013 - foto treno Geleen-Novara

 

 

 

 

per maggiori informazioni e richiesta di contatti :

info@intermodale24-rail.net

 

.
logo
consulenza e organizzazione trasporto intermodale e ferroviario
intermodale24-rail
im24rail
servizio professionale
.

 

 

Anche se per il 2012 le cifre fornite da UIRR mostrano un calo del numero di unità di carico nel traffico intermodale europeo, Wetron ha avuto invece un forte incremento nel settore intermodale. La ragione principale di questo sta nel fatto che è in grado di offrire un prezzo migliore rispetto al tutto strada, e allo stesso tempo anche affidabilità e flessibilità.

 

La flotta di Wetron si compone sia di trailers gruabili, anche del tipo Mega, sia di casse mobili del tipo Gran Volume. Il vantaggio delle casse mobili è nella possibiltà di lasciare presso il cliente l'unità di carico per il tempo necessario al carico e scarico, senza dover impegnare l'unità di trazione stradale e l'autista. In questo modo la produttività dell'unità di trazione viene molto aumentata e i costi abbattuti, a vantaggio della competitività complessiva del servizio.

 

 
floraunit45-mortara
  casse mobili Wetron di vari tipi, Melzo, 25.09.2013 (foto F.Quattroccolo)

 

 

Proprio perché siamo in grado di offrire questa flessibilità, i nostri clienti optano sempre più per soluzioni intermodali: oggi circa il 75-80%, grazie all'uso di casse mobili gran volume da 116 mc e trailers Mega da 100 mc, che permettono un vantaggio in termini di volumi e carico utile.

Anche se sentiamo sicuramente la concorrenza dei vettori dell'Est Europa, possiamo ancora competere bene: infatti questi non dispongono, o solo raramente, di casse mobili gran volume.

Inoltre abbiamo scelto di lavorare con attrezzature di nostra proprietà e con autisti locali nostri dipendenti. Questo ci permette di garantire ai clienti maggior qualità ed affidabilità nel servizio.

semirimorchio Wetron Mega in fase di carico, Koeln Niehl Hafen, 07.02.2011 (foto F.Quattroccolo)

 

La forte crescita che stiamo registrando nel traffico intermodale ha fatto sì che stiamo pensando di aumentare da 5 a 10 rountrips a settimana il servizio del nostro treno fra Venlo e Melzo. Per questo siamo alla ricerca di alri vettori con i quali poter collaborare, come già facciamo con Jan de Rijk Logistics.

 

Il trasporto ferroviario, e in particolare intermodale, è certamente il futuro del settore. Tuttavia vediamo anche alcuni problemi: le linee hanno un numero limitato di tracce orarie, e abbiamo constatato che il parco dei carri disponibili è relativamente vecchio. Questo significa che entro breve tempo molti carri saranno obsoleti. Se non si provvede a introdurre per tempo nuovi vagoni, ci troveremo ad avere una carenza di materiale rotabile.

Inoltre lo sviluppo di nuovi tipi di unità di carico procede a ritmo così rapido, che la ferrovia non è in grado di seguire.

 

La ferrovia allora deve riuscire a soddisfare in tempo le richieste di carri nuovi ed adeguati, per continuare a garantire anche per il futuro affidabilità flessibilità e sicurezza.

Paul Maas, Amministratore Delegato della odierna Wetron Transport & Logistics BV

 

 

 
I treni di Wetron per l'Italia  

 

La relazione tipica di Wetron è fra Paesi Bassi e Italia Nord-occidentale.

 

La propensione ad utilizzare la intermodalità ha portato Wetron a frequentare la maggior parte degli operatori ferroviari di treni intermodali su queste linee.

 

Unità di carico Wetron erano presenti, sicuramente almeno negli anni 2005-2012, sul treno HUPAC 43669 (vedi scheda) Genk-Gallarate:

 
  semirimorchi e casse mobili su vari carri (Twin, Hupac Mega II, Hupac T5) nel terminal di Genk Haven - 2010 / 2011 (foto P.Baarzele)
  Aachen - 2005 (foto R. Immers)
  tre immagini di treni 43669 a Sesto Calende - 2009 / 2010 (foto F.Quattroccolo)

Per qualche tempo è stato utilizzato anche il treno (Rotterdam)-Venlo-Mortara di Shuttlewise.

 

Ecco una immagine di alcune casse mobili Wetron (anche con marchio di uno dei cllienti) nel terminal di Mortara nel 2010 (foto SZ)

 

 

Da fine 2012 il servizio Wetron si è sviluppato evolvendo in un treno dedicato, organizzato insieme alla Società Jan de Rijk e affidato a TX Logistik, sul percorso Venlo-Melzo (di cui si parla anche nel testo).

 

Ecco alcune immagini del treno:

 
  Venlo-Melzo, presso Wiesental (foto W.Mauser) - 03/2013
containers FloraUnit45
  Venlo-Melzo, presso Wiesental (foto W.Mauser) - 09/2013

Da Settembre 2013 Wetron utilizza anche il nuovo collegamento fra il terminal Chemelot di Geleen (NL) e Novara, insieme a Ewals e LKW-Walter.

 

Ecco un paio di immagini :

 
chemelot
  Geleen-Novara, terminal di Chemelot (foto P. Franssen) - 17/09/2013
sittard
  Geleen-Novara, Sittard (foto P. Franssen) - 10/09/2013
torna a capo  

intermodale24-rail è un’attività professionale dello studio ing. Fulvio Quattroccolo p. i.v.a. 02168440044

  © 2013 ing. fulvio quattroccolo    international services: www.dominioweb.org   mappa del sito   contatti  note legali
floraholland, ferroverde, greenrail, intermodale, agricoltura, trasporti, trasporti internazionali, container, reefer, reefer container, flora unit45, floraunit45, Jan de Rijk, florlogisica, spedizione merci deperibili, merci deperibili, trasporto deperibili