.

logo

Treni e merci sul corridoio 24 Genova-Rotterdam

HOME        LOGISTICA     
 

 

 

 

 

 

 

 

floraholland

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Le informazioni e i dati riportati sono ricavati dalla presentazione fatta al gruppo Media Tour Logistics&Transport il 04/09/2012 presso la sede ForaHolland di Bleiswijk (NL) da Michiel van Veen, Manager Logistics FloraHolland.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

grennrail

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

CASI DI STUDIO # 2  

FloraHolland : GreenRail Cargo, iniziativa per portare sul treno il settore floro-agricolo.

read the english version of this page >>

 

 

FloraHolland è una cooperativa che coordina la commercializzazione dei prodotti dell'industria florovivaistica olandese, un'industria che nei Paesi Bassi conta per il 20% del reddito commerciale ed è al primo posto nelle voci attive della bilancia dei pagamenti (export per 6,5 miliardi di EUR); insieme all'industria ortofrutticola, dà lavoro a 250.000 addetti FTE (full-time-equivalent).

 

Anche se i livelli di produzione nel Paese sono molto alti, la commercializzazione di prodotti importati e distribuiti verso l'intera Europa ha un ruolo importante, tanto che in Olanda, nazione di porti, queste attività sono identificate con l'appellativo di "Greenport" e nel loro insieme arrivano a produrre un valore aggiunto pari a circa il 75% di quello del Porto di Rotterdam, oltre il 300% rispetto all'Aeroporto di Schiphol e il 400% del Porto di Amsterdam.

 

FloraHolland agisce in due settori principalmente: l'organizzazione quotidiana delle aste dei fiori, e la gestione di gran parte della logistica per le consegne.

Alcuni numeri di FloraHolland:

4.900 associati in rapresentanza di 8.000 produttori, olandesi e internazionali

3.000 compratori, come grossisti e esportatori

4.400 impiegati, in oltre 40 Paesi

134 Paesi di destinazione delle esportazioni

4,1 miliardi di euro di fatturato nel 2010

11 miliardi di fiori recisi

1,3 miliardi di piantine

13.500 differenti prodotti

126.000 transazioni all'asta al giiorno in media

 

presentaizone Media Tour

 

GreenRail è una iniziativa che mette insieme 34 diversi operatori delle industrie del florovivaismo, agricoltura e trasporti, con l'obiettivo di realizzare collegamenti ferroviari veloci, efficienti, affidabili e ambientalmente sostenibili per i prodotti agricoli su tre corridoi verso Italia, Ungheria e Romania.

E' stata lanciata nel 2009, ed ora inizia a raccogliere i primi risultati, pur restando in una fase sperimentale.

 

La sfida è convincere gli utenti che è possibile utilizzare la ferrovia per un trasporto dalle esigenze elevate di affidabilità come quello delle merci deperibili, ed a prezzi pari o inferiori alla strada.

 

Questo progetto ha evidenziato alcuni aspetti importanti che influiscono sulla possibilità di realizzare il trasferimento modale delle merci da strada a rotaia. In sintesi:

- tutti i partners coinvolti nell'organizzazione del trasporto devono avere un elevato livello di affidabilità;

- la tecnologia dei mezzi utililzzati deve essere adeguata alle esigenze delle merci da trasportare;

- il costo del trasporto non deve essere superiore a quello su strada;

- i flussi di traffico devono essere consolidati anche se provenienti da diversi soggetti;

- la catena logistica deve essere organizzata da una direzione esterna (4PL) per ottimizzare la flessibilità;

- per le necessità dell'ultimo minuto e la gestione delle emergenze, si deve poter disporre stabilmente di canali diversi, ad esempio assegnando il volume complessivo dei trasporti alla ferrovia per il 70% e alla strada per il 30%;

- occorre prevedere e codificare per tutti i partners i comportamenti da applicare in caso di imprevisti e turbative per garantire l'affidabilità delle consegne;

- la comunicazione in tempo reale fra i partners per la verifica dello stato del trasporto deve essere ottima;

- i clienti devono modificare le loro abitudini nella gestione degli ordini considerando una giornata in più fra invio dell'ordine e ricezione della merce.

 

Quest'ultimo aspetto è forse il più delicato: ai clienti deve essere offerto un servizio che, per regolarità e/o prezzo, giustifichi lo sforzo necessario a modificare le loro procedure usuali di gestione ordini.

 

Su un primo totale (fino a metà 2012) di 90 spedizioni di prova effettuate con containers nel programma GreenRail, il tasso di puntualità JIT è stato del 95%, con il risultato di dimostrare all'industria florovivaistica che il trasporto su rotaia è possibile, all'industria ferroviaria che si possono aprire mercati nuovi, e che con la collaborazione fra diversi esportatori (6) si possono ottenere prezzi migliori per il trasporto.

 

In Italia sono coinvolti nel progetto GreenRail almeno tre terminali: Gallarate con i treni Hupac, Mortara con Shuttlewise da Rotterdam, e Milano Segrate con Van de Rijk/TXL (ora attestati su Melzo)

 

Dal marzo 2014 il partner intermodale è Herik-Rail insieme a Deutsche Bahn, con un servizio trisettimanale Amsterdam-Milano Smistamento in sole 21 ore di transit time.

 

Una fase di carico del primo treno ad Amsterdam il 3 Marzo 2014:

02.01.2013

 

ultimo aggiornamento / Last update 07.03.2014: nuovo treno Amsterdam-Milano

 

 

 

 

per maggiori informazioni e richiesta di contatti :

info@intermodale24-rail.net

 

.
logo
consulenza e organizzazione trasporto intermodale e ferroviario
intermodale24-rail
im24rail
servizio professionale
.

 

 

 

Per il trasporto vengono utilizzati containers frigoriferi diesel-elettrici appositamente studiati da unit45.com con misure speciali interne per meglio adattarsi alle attrezzature di handling dei fiori e piante: in particolare l'altezza, in due versioni, da 2,95 e da 3,08 metri.

Questo è il tipo da 2,95 ripreso a Mortara il 23.03.2011 (foto F.Quattroccolo)

 
floraunit45-mortara

 

Qui vediamo due containers del tipo da 3,08 ml di altezza in viaggio presso Wiesental (DE), su un treno Jan de Rijk Venlo-Milano (Melzo) operato da TXL (03.08.2012, foto W.Mauser)

 
containers FloraUnit45

 

Per pubblicizzare l'iniziativa, è stato prodotto il video "GreenRail, the challenge" che mostra la sfida, sul rispetto dei tempi di consegna di una pianta fiorita dai Paesi Bassi al Lago di Como, fra il treno, il camion e... una Ferrari.

Naturalmente vince il treno, e la giovane Rosetta potrà avere al momento giusto il fiore che accompagnerà la proposta di matrimonio del fidanzato...

Il parlato è in olandese (in italiano i dialoghi degli italiani), ma si capisce comunque il senso.

Link cliccando sull'immagine.

the-challenge

 

Di GreenRail si era parlato anche nell'edizione 2011 del salone Flormart di Padova: si può scaricare qui il .pdf della pagina relativa alla presentazione del servizio fatto con Jan de rijk

logo intermod24

MODELLI IN SCALA H0

DEI REEFER UNIT45

DE RIJK / FLORAHOLLAND

E FERROVERDE

floraunit H0

ferroverde H0

 

 

 

Oltre al progetto GreenRail, anche altri operatori olandesi si sono focalizzati sul treno per i trasporti legati al settore agricolo.

In particolare Ferroverde insieme a Florlogistica, che opera in Italia su Mortara, Melzo (ERSR) con rilanci al sud su Bari e Frosinone.

 
ferroverde45
torna a capo  

 

 

intermodale24-rail è un’attività professionale dello studio ing. Fulvio Quattroccolo p. i.v.a. 02168440044

  © 2013 ing. fulvio quattroccolo    international services: www.dominioweb.org   mappa del sito   contatti  note legali
floraholland, ferroverde, greenrail, intermodale, agricoltura, trasporti, trasporti internazionali, container, reefer, reefer container, flora unit45, floraunit45, Jan de Rijk, florlogisica, spedizione merci deperibili, merci deperibili, trasporto deperibili