logo

 Treni e merci sul corridoio 24 Genova-Rotterdam

 HOME    LINEE      
 

 

 

LA VARIANTE DI GOZZANO
SULLA LINEA NOVARA-BORGOMANERO-DOMODOSSOLA

plan-variante

 

 

24.02.2012

 

Traffico regolare di RoLa sulla variante in pieno esercizio (foto di Paolo Di Lorenzo)

see english abstract
20120224

12.12.2011

 

Ormai completato l'innesto nella vecchia linea lato sud, mentre gli impianti della tratta dismessa vengono rapidamente smantellati:

 
stacco sud

 

09.12.2011

 

L'amico Mauro Gattone mi ha inviato gentilmente questa immagine scattata domenica 04.12 verso le 7 di mattina, che documenta gli ultimi lavori per l'allacciamento del binario nuovo a quello esistente sull'innesto nord, per riaprire la linea al transito nella notte successiva:

 
ultimi lavori

 

05.12.2011

 

Qualche documento dei primi passaggi sulla nuova linea, purtroppo con foto mosse a causa dell'ora notturna, ma comunque interessanti.

Ed ecco il primo treno in transito, un Rollende Landstrasse da Novara trainato dalla SBB Cargo 484 018 (foto di Paolo Di Lorenzo)

 
primo treno


La zona della stazione vista da uno dei primi treni in transito:
vista dalla loco

 

03.12.2011

 

Ultimi giorni e ultimi preparativi per l'apertura al servizio della Variante, che avverrà nella notte fra Domenica 4 e Lunedì 5 Dicembre. Un paio di documenti fotografici inviati da Paolo Di Lorenzo, ripresi ieri 02.12:

1- l'innesto a nord nella linea preesistente: ormai manca solo allacciare la linea aerea e spostare il binario:

innesto nord

 

e una migliore immagine del basso viadotto, lungo circa 245 metri:

viadotto

 

Secondo informazioni ufficiali FS news, il costo complessivo dell'opera (sede, armamento, impianti, compensazioni ambientali e credo anche lo smantellamento della vecchia linea) è di circa 31 milioni di Euro.

 

01.09.2011

 

Ormai sono in corso anche i lavori di posa della linea aerea e del segnalamento, dopo che il binario è stato completamente posato anche se ancora da calibrare:

1- vista da sud, stessa posizione delle prime fotografie del 2009:

20110901

 

2- vista da nord, con il basso viadotto costruito sulla valletta:

20110901

 

3- l'uscita verso nord della stazione/posto di movimento: si nota l'inizio della salita verso Bolzano Novarese e il segnale di protezione, già al suo posto:

20110901

 

21.06.2011

 

E' iniziata, dall'estremità sud, la posa del binario: dalla foto si vede quello che sarà lo scambio di ingresso al binario precedenze/incroci:

011-06-21

 

Il fabbricato stazione, le banchine, pensilie, e i relativi accessi sono quasi ultimati:

stazione

 

Niente è ancora stato montato degli impianti elettrici di trazione.

 

 

metà gennaio 2011

 

Anche grazie alla stagione invernale favorevole, i lavori sono proseguiti con velocità e a questo punto il tracciato è ormai completamente individuabile sul terreno.

Il tratto fra la nuova stazione di Gozzano e l'innesto nella linea esistente lato Novara è finito per quel che riguarda il corpo stradale, compreso il fondo asfaltato, con le predisposizioni per le barriere antirumore e i fabbricati di stazione già in costruzione. Non sono ancora state posate le traverse né tratti di binario.

 

il corpo stradale lato Novara

 

nuova stazione di Gozzano

 

Verso l'innesto lato Omegna è a buon punto il varo delle travi del basso viadotto che scavalca una valletta, e che costituisce l'opera d'arte più importante del lavoro (e che finora non avevo ancora fotografato).

 
il nuovo viadotto in costruzione
Interessante la visuale da questo punto anche del curvone della linea esistente in arrivo da Omegna, uno dei motivi della variante in costruzione:  
vecchia linea

 

fine settembre 2010

 

la parte sud del corpo stradale, dal distacco al km 34+552 all'area della stazione è ormai completata, e sono già state portate sul cantiere le prime traverse per montare i binari da usare per servizio. A nord della stazione, dove è previsto un tratto su viadotto, non sono ancora visibili opere fuori terra in cemento armato.

 

set-010

 

set-010

 

set-010

 

 

metà aprile 2010

Si comincia a vedere qualche parte finita nell'area della futura stazione di Gozzano: ultimato il sottopasso veicolare, i muri di contenimento con già i supporti per le barriere antirumore, e le strutture dei sottopassaggi pedonali nella stazione vera e propria.

 

sottopasso stradale 14-04-2010

 

area stazione 14-04-2010

 

struttura sottopassi stazione 14-04-2010

 

inizio dicembre 2009

Procedono con regolarità le opere di costruzione delle sottostrutture in cemento armato per i vari attraversamenti dei fossi e delle strade, e per la realizzazione del corpo dei rilevati in terreno costipato. I lavori di sistemazione idraulica del rio che correva proprio nel sito della nuova linea sono ormai praticamente ultimati, anche con le prime opere di rinaturalizzazione.

 

primi dicembre 2009

gozzano 01-12-2009

 

metà ottobre 2009

metà ottobre

 

04.08.2009

cantiere04072009

 

01.07.2009

cantiere0090701

 

 

01.06.2009 - Iniziati i lavori per la variante di Gozzano sulla Novara-Borgomanero-Domodossola

 

Da poco più di un mese sono iniziati concretamente i lavori per la realizzazione della variante di Gozzano, per la eliminazione di un'ansa con una stretta curva che penalizza il traffico in termini di usura dei materiali e velocità ammessa, in particolare per i carrelli speciali dei vagoni ultrabassi dell'Autostrada Viaggiante.

La variante interessa il tratto fra le progressive km. 34+552 e il km. 37+799 e consentirà una riduzione di lunghezza di circa 600 metri rispetto al percorso attuale.

L'attuale stazione di Gozzano verrà rilocalizzata e manterrà la funzione di posto di movimento con un binario di corsa e un binario di incrocio/sorpasso, di lunghezza non inferiore a 600 metri.

La nuova linea si dirama da quella esistente all'altezza della radice sud della attuale stazione di Gozzano, piega verso nord con una ampia curva e prosegue rettilinea, in parte su viadotto, per ricongiungersi poco prima della località di Bolzano Novarese.

L'opera permetterà la soppressione di numerosi passaggi a livello in ambito urbano.

panoramica

La linea Novara-Borgomanero-Domodossola, a binario unico, fa parte del sistema di collegamento fra il ramo Loetschberg-Sempione della Nuova Ferrovia Trasversale Alpina e la pianura a sud delle Alpi, ed è integrata con la Domodossola-Novara via Arona-Oleggio per l'alimentazione dello scalo intermodale di Novara CIM e, in prospettiva, dello smistamento di Alessandria e di qui verso Genova.

Per questo la linea è dotata di SCMT e gestita da una centrale operativa in telecomando da Torino Lingotto (fino al 2009 da un DCO con sede a Borgomanero), che permette uno sviluppo flessibile del traffico ed una buona regolarità.

lavori rilevato

 

Maggiori approfondimenti sull'argomento seguiranno lo sviluppo dei lavori.

 

 

 

intermodale24-rail è un’attività professionale dello studio ing. Fulvio Quattroccolo p. i.v.a. 02168440044
  © 2009  ing. fulvio quattroccolo    international services: www.dominioweb.org   mappa del sito   contatti  note legali