logo intro
 
       intermodale24-rail <<<<<<       notizie e tecnica dal traffico reale
 
Schede Carro doppio portaveicoli Laads 800B Agg. 03.04.2013
Torna
alla homepage
Torna
all'indice
di sezione
 

Scala H0 - 1:87
Produttore: HOBBYTRADE - Danimarca

Originali:

I carri doppi a pianale ribassato Laads 800B sono attualmente i più moderni mezzi di TRANSWAGGON per il trasporto di veicoli. Sono stati costruiti fra il 1998 e il 2001 da Waggonfabrik Niesky. Sono composti da due semivagoni a due assi, collegati permanentemente con un aggancio corto.

La denominazione 800 deriva dal fatto che il piano di carico si trova a soli 800 mm. dal piano del ferro. Grazie a piastre scorrevoli sulla zona dell'aggancio interno, e ribaltabili alle due estremità, è possibile rendere percorribile un intero convoglio ed i veicoli possono essere caricati autonomamente a partire da una rampa di testa.

Per fissare i veicoli durante il trasporto, i carri sono attrezzati con un sistema speciale di fermaruote sviluppato da TRANSWAGGON.

vedi il disegno del carro dal sito TRANSWAGGON >>>

Come usarli come al vero?
Possono essere utilizzati in convogli omogenei o con tipi simili per i treni che trasportano i furgoni nuovi di fabbrica verso i mercati di vendita: ad esempio le relazioni da Fossacesia verso il Nord Europa via corridoio 24.

foto Laads800B
[foto website TRANSWAGGON]

Laads800B
[foto pont; un carro Laads 800 B (testata diversa) con un treno Fossacesia-Domo2 e furgoni FIAT nel marzo 2011]

Si possono vedere anche in treni militari, insieme a carri pianali tradizionale e carri per carichi pesanti a sei assi DB.

AVVERTENZA PER CHI HA ACQUISTATO I MODELLI ED HA RISCONTRATO DIFETTI NELLA SCORREVOLEZZA, ATTRITI E SVIO >> vai alla nota di spiegazione di un intervento risolutivo


Modello di un carro doppio a pianale ribassato, per il trasporto di automezzi, macchine agricole e mezzi militari

ATTENZIONE !! I MODELLI HOBBYTRADE NON VENGONO PIU' CONSEGNATI

 


Ho ricevuto segnalazioni che alcuni vagoni presentano difficoltà nell'uso a causa di un eccessivo attrito degli assali, dovuto al fatto che i telaietti che li tengono in posizione sono mobili e tendono a mettersi di sghembo durante la corsa.

Dopo alcune prove e verifiche, suggerisco di impedire il movimento dei telaietti con l'applicaizone di pezzetti di gomma adesiva Patafix o simile, come indicato nelle foto, e con due gocce di olio nei punti di supporto.

Una soluzione alternativa, eseguita e provata da un cliente, consiste nell'utilizzare nastro adesivo come elemento di fissaggio (vedi ultima foto).

Questo intervento sembra suffciente a risolvere il problema della resistenza alla marcia e probabilmente anche di una certa facilità allo svio dei carri.

 
intervento con Patafix
sistemazione assali Patafix
intervento nastro adesivo

Commento

Il modello ha telaio in pressofusione di metallo e sovrastruttura in stampo di materiale plastico. Il peso è considerevole e assicura una buona marcia anche a vuoto e anche su binari non perfetti, in trazione; in spinta richiede un binario migliore dei miei vecchi Maerklin M: sui tratti in C vanno bene.

Particolari riportati parte in metallo (mancorrenti) e parte in plastica, soprattutto nel ricchissimo sottocassa ben dettagliato e differente nei due semicarri. Il collegamento fra i semicarri, di tipo corto con cinematismo, è fatto con riproduzione del gancio a tenditore e delle condotte del freno.

Molto ben riprodotta la snellezza del carro, con profili laterali sottili e dettagliati. Le scritte sono buone, quelle più piccole sono un po' impastate.

Nella confezione due bustine contengono: 1. respingenti da montare, in due versioni, normale e con bordo segato per l'uso con le pedane di passaggio in posizione estesa; ganci standard da inserire (raccomando comunque di usare ganci corti, l'effetto è ottimo); inserti con blocchi fermaruote per il carico. 2. supporti e pedane per riproduzione della posizione estesa fra un carro e l'altro per le situazioni di carico/scarico.

Gli assi sono portati da telaietti girevoli per la migliore inscrizione in curva, con supporto centrale e un sistema di contrasto sull'asse per impedire lo spostamento laterale; scorrevolezza non eccezionale ma non dà problemi nella circolazione. Ceppi del freno molto fini, complanari alle ruote e ben accostati.

La versione "nuovo di fabbrica" ha colori vivi e le parti in legno (al vero) contrastanti, la versione sporcata ha colori più scuri ma uniformi.

 

HOBBYTRADE

La produzione Hobbytrade si è rivolta finora soprattutto al mercato danese e tedesco, e da quel che si può vedere si pone ad un livello qualitativamente buono a prezzi tutto sommato non eccessivi.
Gran parte dell'assortimento è costituito da modelli di locomotive, carrozze e carri danesi sia dell'epoca del vapore che le attuali grosse diesel.
Inoltre è disponibile un notevole pacchetto di versioni delle carrozze regionali a due piani tedesche, grazie alle quali Hobbytrade ha iniziato a piazzarsi sul ricco mercato tedesco.
Da quest'anno ha avuto inizio la programmazione e consegna di modelli di più ampio interesse, con carri merce moderni che si possono incontrare in tutta Europa come i Laads di Transwaggon o gli Hbis di SJ e NS.

Hobbytrade al momento (aprile 2013) risulta non più operativa per procedura fallimentare.

Il sito Hobbytrade è in danese, il catalogo in danese e tedesco ma molto illustrato. Se avete difficoltà, chiedete pure qui .

 

cliccare sulle immagini per vederle in grande formato

dettagli testata

dettagio lato

sotto-1

sotto-2

connessione

confronto due versioni

SCHEMI TRANSWAGGON
fonte: website TRANSWAGGON

torna a capo  
     

intermod24 web shop di ing. Fulvio Quattroccolo - sede: v.Don Orione 25/C 12042 BRA (CN) - p. i.v.a. 02168440044 - C.C.I.A. CUNEO R.E.A. 279210
  © 2009  ing. fulvio quattroccolo    international services: www.dominioweb.org   mappa del sito   contatti  note legali