.
logo
il portale per l'integrazione strada-rotaia
HOME        ESERCIZIO     
 

 

10.03.2017

 

 

 

 

 

 

 

SIEMENS: centro di manutenzione per locomotive a Novara Boschetto

 

 

 

.

 

 

 

 

 

 

In previsione degli aumenti di traffico ferroviario merci che seguiranno via via l'apertura del Tunnel di Base del Gottardo e del conseguente maggior numero di locomotive che faranno trazione dai confini agli scali del nord-ovest italiano, la SIEMENS, costrutturice di molti tipi di macchine per treni merci (dalle Taurus alle F4 classe 189, alle Vectron) ha deciso di insediare un centro di manutenzione per le locomotive, a Novara.

 

La struttura è stata realizzata recuperando una parte dei capannoni dell'ex-deposito di Novara Boschetto, di proprietà FS Logistica e CIM Novara, con un contratto di servizio.

 

Comprende tre binari tronchi, di cui due all'interno del capannone e dotati di fossa di visita al sottocassa, ognuno dei quali può ospitare due locomotive per un totale di quattro posti.

Sempre all'interno sono presenti tutte le dotazioni impiantistiche e e ponteggi tubolari scorrevoli su ruote per i lavori sull'imperiale. Gli impianti in dotazione permettono di sollevare la cassa per estrarre i carrelli, di operare dall'alto con carro ponte per sostituire componenti nel vano apparati, e quindi di effettuare quasi tutte le operazioni di manutenzione che si rendessero necessarie.

 

Novara si aggiunge agli altri punti di servizio già presenti a Nola, Bologna e Udine, con l'obiettivo di agevolare l'esecuzione dei contratti di manutenzione per le numerose locomotive Siemens che operano sugli assi nord-sud svizzeri: sia le F64 (E189) che le nuove Vectron E191CC 3000 V (di FuoriMuro e CFI) ed E193 multisistema che stanno per iniziare ad operare sulla rete italiana per numerose imprese ferroviarie come DB, SBB, BLS e noleggiatori come MRCE e ELL.

 

Ecco qualche immagine, con le due Vectron E191 009 e 010 destinate a CFI, in attesa di essere pellicolate con il marchio del proprietario e consegnate definitivamente.

 

 
 

 

Sul binario di destra la E474 201 di DB Cargoè stata appoggiata su sollevatori pneumatici per la rimozione di un carrello, inviato a lavorazioni esterne..

 

 
 
 

 

L'impianto comprende infine locali per magazzini, ufficio e spogliatoi per il personale, e un'area di stoccaggio per materiali vari e per rifiuti industriali.

All'esterno potrà trovare luogo anche una postazione per il lavaggio delle locomotive.

 

 
 
 
 
 
torna a capo  
   
intermodale24-rail è un’attività professionale dello studio ing. Fulvio Quattroccolo p. i.v.a. 02168440044
  © 2015  ing. fulvio quattroccolo    international services: www.dominioweb.org   mappa del sito   contatti  note legali